Apertura dei cancelli

rivellino (R) e cortile inferiore (CI)

Ascensore virtuale

Con il termine rivellino si indica un elemento della fortificazione staccato dalla cinta muraria principale, generalmente pi basso di questa ed eretto davanti a una porta, per difenderla dal fuoco e dai proiettili lanciati dal nemico e per permettere agli assediati di sviluppare il tiro laterale necessario per le sortite. Il rivellino comunicava sovente con la cortina difensiva retrostante attraverso un passaggio sotterraneo. Il vocabolo di origine incerta, ma risulta utilizzato in Lombardia sin dal 1037, quando, secondo quanto afferma Landolfo il Vecchio nella sua Mediolanensis historia, l'imperatore germanico Corrado II il Salico ne trov a difesa delle porte di Milano.